sábado, 28 de agosto de 2010

MUSA DEI POETI ITALIANI - Poesia di Casalini dedicada a Silvera

 TIMIDEZZA
Colorazioni in gradazione offuscata,
da un'eclissi di stelle ormai estinte millenni anni luce fa', disuguali asimmetrie ancora in movimento in corpi opachi in similitudine perenne nonostante l'estinzione.
Le cellule profumate in odor ...e di estasi proibita sollevano all’entità un moto dell’animo in opposizione alla creazione all’essenza,alla partecipazione,all’emozione ribelle,all’appartenenza, all’appropriazione,
La luce quella notte cancellò anacronisticamente il perché degli incantesimi per riemergere in un sogno antico di color bronzo arceo senza mai spingersi oltre rispetto all’utopica felicità,
quel frammento di spazio,
quel tessuto di cellule danzanti ad un attimo dalla vita,
vollero colorarsi dell’essenza amorfa ed inutile della timidezza.

POESIA DI SANDRO CASALINI
FOTO Noemi Silvera



No hay comentarios.: